Fondazione Cassa di Risparmio di Fano
Giappone: netsuke in avorio con bambino e cane
Giappone: netsuke in avorio con bambino e cane
Giappone: netsuke in osso raffigurante monaco/santone
Giappone: netsuke in osso raffigurante monaco/santone

Museo Etnico Bagnaresi

Galleria fotografica - Avori

Nelle vetrine degli avori una serie di statue di pregevole fattura, provenienza Giappone, Cina, Africa, India.

Notevole la raccolta di circa 130 netsuke; queste piccole opere in avorio, osso, corno, ecc., nate nel XVII secolo da una necessità puramente contingente di creare fermagli da agganciare all'Obi per sostenere oggetti di uso comune, data la mancanza di tasche nel kimono, che hanno via via dato origine ad una produzione artistica di rara raffinatezza.
Nella seconda metà dell’Ottocento, con l’arrivo degli occidentali, i giapponesi rinunciarono a molti dei loro costumi tradizionali quindi il netsuke cadde in disuso e finì per diventare oggetto di attenzione di collezionisti europei e statunitensi i quali hanno dato vita a importantissime raccolte. I temi raffigurati nei netsuke sono la Figura Umana e la Natura.
Le piccole sculture infatti si susseguono in una sorprendente varietà di soggetti che rappresentano creature fantastiche, esseri sovrumani, divinità dagli straordinari poteri magici, ma anche personaggi ispirati alla mitologia, alla storia, ai racconti popolari, al teatro, alla vita quotidiana a cui si uniscono animali viventi e fantastici animali dello zodiaco, fiori, piante, frutti e ortaggi.
Gli artisti più famosi che eseguivano i netsuke spesso li firmavano ed alcune volte apponevano la loro firma su un quadratino di lacca rossa o verde che servivano a sottolineare l’alto valore artistico.

Tutto un mondo culturale e dotto che sottende a questa arte che si ispira a miti, a leggende, al mondo delle divinità, alle arti e ai mestieri, ma che riesce a conferire ad ogni singola creazione una ben specifica singolarità.

Museo Etnico Bagnaresi - Netsuke: trabiccolo in navigazione con tutta la famiglia a bordo. È una vera scultura eseguita da un artista firmata con lacca rossa, ossia manifattura imperiale

Giappone

Netsuke: trabiccolo in navigazione con tutta la famiglia a bordo. È una vera scultura eseguita da un artista firmata con lacca rossa, ossia manifattura imperiale.

Museo Etnico Bagnaresi - Fondo del netsuke con, in primo piano, firma dell'artista su lacca rossa e uno dei fori per il passaggio della cintola del kimono

Fondo del netsuke con, in primo piano, la firma dell'artista su lacca rossa e uno dei fori per il passaggio della cintola del kimono.

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: Buddha in avorio pieno firmato dall'artista (seconda metà XIX secolo)

Giappone

Buddha in avorio pieno firmato dall'artista (seconda metà XIX secolo)

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: netsuke con tre bambine che giocano intorno a un grande vaso

Giappone

Netsuke con tre bambine che giocano intorno a un grande vaso

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: netsuke in avorio caratterizzato da un minuzioso lavoro d'intaglio e di decoro finemente reso, raffigurante un vecchio 'ONI' su un cavallo (seconda metà del XIX secolo - firmato)

Giappone

Netsuke in avorio caratterizzato da un minuzioso lavoro d'intaglio e di decoro finemente reso, raffigurante un vecchio 'ONI' su un cavallo (seconda metà del XIX secolo - firmato)

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: fondo del netsuke in avorio con la firma dell'autore

Fondo del netsuke in avorio con la firma dell'autore

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: netsuke in avorio con anziano e bambina

Giappone

Netsuke in avorio con anziano e bambina

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: netsuke in avorio. Lottatori di sumo, firmato

Giappone

Netsuke in avorio. Lottatori di sumo, firmato

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: netsuke in avorio - fumatore di pipa (firmato rosso)

Giappone

Netsuke in avorio. Fumatore di pipa (firmato rosso)

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: netsuke in avorio - mamma con bambino

Giappone

Netsuke in avorio. Mamma con bambino

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: n. 2 statue in avorio finemente cesellate (seconda metà XIX secolo)

Giappone

N. 2 statue in avorio finemente cesellate (seconda metà XIX secolo)

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: statua in avorio pieno raffigurante notabile con penna e rotolo di carta (seconda metà XIX secolo)

Giappone

Statua in avorio pieno raffigurante notabile con penna e rotolo di carta (seconda metà XIX secolo)

Museo Etnico Bagnaresi - Africa: busto di donna in avorio

Africa

Busto di donna in avorio

Museo Etnico Bagnaresi - Giappone: santone in avorio firmato (antico - seconda metà XIX secolo)

Giappone

Santone in avorio firmato (antico - seconda metà XIX secolo)

Comunicazione istituzionale

Conoscere la Fondazione 2014
Reportage fotografico sull'attività erogativa della Fondazione nel periodo 2004 - 2013
(formato pdf - Mb 7,6)

Le Fondazioni: un immenso bene italiano
Campagna di comunicazione a cura di ACRI con la collaborazione di Pubblicità Progresso

Realizzazioni recenti

Museo Etnico Bagnaresi
Una preziosa e unica collezione di opere d’arte, artigianato e di interesse multietnico provenienti da tutti i continenti (Ingresso gratuito tutto l'anno con prenotazione presso la Fondazione)

SISTEMA MUSEALE
DI PALAZZO BRACCI PAGANI

Il Palazzo storico dedicato ad ospitare una struttura polivalente e moderna per finalità artistiche e scientifiche

Fondazione Cassa di Risparmio di Fano
Via Montevecchio n. 114 - 61032 FANO (PU)
Tel. 39 0721 802885 - Fax 39 0721 827726 - E-mail:
C. F. 90008180417